username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Almina Madau

in archivio dal 18 mag 2007

14 settembre 1964, Torino

segni particolari:
Sconosciuta.

mi descrivo così:
Semplicemente anormale.

29 maggio 2007

Il Poeta

Il Poeta.

 

Saggiamente svampito,
io guardo,
io vedo.

 

Scolpisco un pensiero
lo tengo sospeso nel cuore.

 

Tessendo i momenti,
unisco e sviluppo,
ricamo parole,
incido emozioni,
coperta intrecciata,

 

e diventano il tempo.

 

E come un pittore disegno la vita,
usando colori estratti ed astratti,
la mente è il pennello,
e la tela è il ricordo.

 

E canto canzoni,
al buio ed al sole,
le labbra son chiuse,
e l'arpa è il silenzio.

 

E volo,
senz'ali,
cercando e godendo di mille sorrisi,
straziando e imparando da lacrime calde.

 

E scrivo poesie.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento