username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Almina Madau

in archivio dal 18 mag 2007

14 settembre 1964, Torino

segni particolari:
Sconosciuta.

mi descrivo così:
Semplicemente anormale.

05 novembre 2007

In bilico

Appesa qui
tra la terra e il cielo.
Qui
sospesa ad aspettare,
non si vede bene il mare,
così fresco e profondo,
non mi immergo nel suo abbraccio e lo circondo.
Sola,
in quest'aria innaturale che respiro per salvare,
un destino sconosciuto.
Mi manca una carezza,
qui,
sospesa in bilico a guardare,
rapidi voli di esseri speciali,
cambi di stagioni intesi come temporali.
Mi cullo in braccio ai sogni,
mi sfiora dolcemente ogni nuvola vicina,
un poco spaventata e un poco eroina.
E piano,
i profumi di mirto e di sale,
faranno comparsa dal sordo ricordo,
e piano i gabbiani annunceranno il ritorno.
Una carezza
mi sveglierà dal sonno,
per sognare vivendo con i piedi sul mondo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento