username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Anna Maria Barletta

in archivio dal 10 set 2012

18 giugno 1965, Brindisi - Italia

mi descrivo così:
Scrivo da poco, ma dentro di me è uscito quel qualcosa che avevo dentro da sempre, parte tutto dal cuore, dall'anima, scrivendo sfogo il mio bisogno di esprimere le mie gioie, i miei dolori. Amo la poesia e lei ama me, ed era inevitabile questo innamoramento fra noi.

12 settembre 2012 alle ore 7:24

"Dallo scrigno dei miei dolci pensieri" L'assenza (scritto il 25 agosto 2012)

Imperscrutabile follia,
dell'assenza di non vedere
quel mancato sfiorarsi,
quella voce
che non chiama.
L'ansia
di non poter condividere
di non poter sentire
l'odore della pelle.
Il sangue che pulsa
nelle vene
compagno
di questo dolore
di quest'inganno
deturpatore.
L'ira che scavalca
con grande maestria
il bene.
Quel bene funesto
che si allontana:
vorresti afferrarlo
per la coda
ma come un gatto
schizza via velocemente.

copyright di Anna Maria Barletta [email protected]

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento