username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Anna Maria Barletta

in archivio dal 10 set 2012

18 giugno 1965, Brindisi - Italia

mi descrivo così:
Scrivo da poco, ma dentro di me è uscito quel qualcosa che avevo dentro da sempre, parte tutto dal cuore, dall'anima, scrivendo sfogo il mio bisogno di esprimere le mie gioie, i miei dolori. Amo la poesia e lei ama me, ed era inevitabile questo innamoramento fra noi.

19 dicembre 2012 alle ore 3:14

Fra tante spine...

Non c'è rosa 
senza spine
ma non c'è rosa
che non abbia
vissuto contraddizioni
riparatasi
dalla tumultuosa forza
del vento
dalla rigogliosa
pioggia,
che sapeva toccarle
il suo punto
più debole.
Così fragile
difronte al sole
così caldo 
da indurla a scrollarsi
dei suoi petali
tenuti con forza
quando stanca
di aspettare
il suo sincero
calore.
Non c'è rosa
senza spine
ma non c'è rosa
che non abbia
il suo delicato profumo
dell'amore...
per distinguerla
"fra tante spine"...

Commenti
  • Anna Maria Barletta anche le spine servono ad una rosa per sopravvivere...

    20 dicembre 2012 alle ore 7:19


Accedi o registrati per lasciare un commento