username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Anna Maria Barletta

in archivio dal 10 set 2012

18 giugno 1965, Brindisi - Italia

mi descrivo così:
Scrivo da poco, ma dentro di me è uscito quel qualcosa che avevo dentro da sempre, parte tutto dal cuore, dall'anima, scrivendo sfogo il mio bisogno di esprimere le mie gioie, i miei dolori. Amo la poesia e lei ama me, ed era inevitabile questo innamoramento fra noi.

04 marzo 2013 alle ore 8:35

Sei tu l'anima mia...

Sei tu l'anima mia
maestro di vita
dei nostri tanti discorsi
e dei tuoi tanti consigli.
Hai il dono
di una bellezza speciale
visibile non solo
agli occhi.
Sei il mio rifugio,
le mie parole 
perse per la via
e con te ritrovate,
di cose dimenticate
e riacquistate.
Sei la certezza
in assoluto,
l'abbandono
dei sensi.
Con te
mi perdo
in molteplici
spasmi d'amore,
il connubio
perfetto
dell'amore.
Uno scoglio
su cui afferrarmi
per non scivolare via,
un'ancora di salvezza
per non affondare,
la strada della felicità.
Sei tu l'anima mia...

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento