username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Annalisa Stamegna

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Annalisa Stamegna

  • 10 dicembre 2005
    Non lo saprai

    Infilati sotto la mia camicia

    respira il mio odore

    e rimani ad aspettare

    in silenzio.

    Fuori è nero

    e io voglio viverlo senza di te.

    Chiudi le porte e aspetta.

    Quando vorrò verrò

    a bussare

    e forse

    sarò io

    e sarai tu

    e ancora non so dirti cosa.

    Nasconditi nella tua vita

    e conta i giorni

    i minuti

    gli anni.

    Il mondo non si ferma

    ma tu sì,

    e fai piano

    o il tuo pianto veglierà il mio sonno

    e non potrò più svegliarmi

    con te accanto.

    In piedi,

    al centro della stanza

    vuota

    vivi il tuo tempo

    e non ti allontanare.

    Fuori piove.

    O c’è il sole.

    Non importa,

    non lo saprai…

  • 21 novembre 2005
    Lame

    Spire di pensieri

    come serpenti

    stringono

    i fianchi

    salgono ad avvelenare il sangue.

    La mia bocca

    rossa

    morde la vita.

    Frecce

    di fuoco

    dalle ferite

    solcano

    la pelle dura.

    E brucia

    come trafitta

    da lame di coltello

    al sole del deserto.