username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Annamaria Vezio

in archivio dal 22 mag 2012

03 marzo 1955, Firenze - Italia

segni particolari:
"Attento a ciò che desideri perché lo avrai" (detto berbero)...e che sia buono il tuo pensiero perché egli sarà la tua Manifestazione (detto mio).

mi descrivo così:
Operatrice culturale: Critica letteraria. Responsabile editoriale. Organizzatrice eventi culturari. Formazione Studi Umanistici (ampliati nei rami specifici della Psicologia, dell’Arteterapia, del Benessere Psico/fisico e delle arti Figurative). Promuove " l'Arte per Gioia, Arte per Tutti" .

24 giugno 2013 alle ore 19:14

Leone nel mio ventre

Leone silenzioso e mesto

vago

tra terre rosse e mute foreste

Ogni suono accanto al passo

e ogni musica che al ciel s’eleva

al mio andar zittisce

D’umiltà s’addormenta la natura

e lenta s’inchina

all’ombra mia che appare

piegando l’erba col suo peso

ché è l’ombra che è greve

e non il pianto

che il manto mio rosso,

di glorioso leone a spasso,

di rinnovato lucore

lava.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento