username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Antonella Falcocchio

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Antonella Falcocchio

  • 29 marzo 2012 alle ore 20:27
    Eros

    Se due corpi si cercano
    è perchè sentono una mancanza.
    Se due corpi si trovano
    è perchè sentono che 
    in due si è più forti
    Se due corpi si uniscono
    è perchè sentono che
    solo in due si è Uno
    Se due corpi generano una vita
    è perchè capiscono che 
    solo così continueranno 
    a vivere per sempre.

  • 22 marzo 2012 alle ore 18:09
    Emozioni

    Solo attimi
    Ricordo
    Fugaci gioie
    Di ingenuità
    E pace scontata
    Di un amore familiare
    Tornare a pensare
    Ad odori passati
    Muschi selvatici
    Candida brina
    Su pini bagnati
    Noi due insieme
    In un ieri
    Eterno

  • 20 febbraio 2012 alle ore 15:59
    Sotto la Neve

    Piccole goccie di rugiada
    rami spezzati
    Sotto la neve
    Ritorna la vita
    Noi due camminando
    guardiamo avanti
    le nuove stagioni 
    poi al punto iniziale
    siamo Due
    poi un noi
    in un attimo Uno
    Indivisibile Mai

  • 05 ottobre 2011 alle ore 10:07
    Sei Tornato

    Ti ho incontrato
    nel lieto scorrere
    di un giorno qualunque
    dove infrangendosi si tirava a largo
    un'onda gelida piena di solitudine. 
    Fugacamente ti ho avvertito
    danzante sulle pietre dure
    del montuoso sogno
    dove incespicando ti ho infastidito.
    Poi ancora una volta
    sei tornato
    e come allora 
    ho riavuto quel profumo di sapone che ho lasciato.
    Tra queli rintocchi di un giorno
    ormai andato
    ti ho baciato
    e sei dinuovo 
    scomparso

  • 26 ottobre 2010
    Pioggia

    Pioggia che lentamente bagni
    il viso disincantato di chi sogna
    quel sole d'autunno
    come se mai l'avesse avuto
    goduto, sentito
    sulla propria pelle.
    Pioggia diffondi leggerezza
    ideale
    alla donna pesante
    cercante, danzante
    nel finale del giorno.

  • 15 ottobre 2010
    A te

    Braccia tese
    a te
    viso chiaro
    ancora ti cerco
    tra volti comuni
    penzolanti
    braccia
    tese
    a te
    che sei
    lontana da me

  • 15 ottobre 2010
    Il tuo nome ( Giuliana )

    Scriverò sui muri il tuo nome
    sulle foglie d'autunno
    il tuo ricordo
    vola leggero come vortice al vento.
    Scriverò di te sui rami spezzati
    sulla corteccia del bosco.
    Scriverò di un tempo vicino
    di un tempo mai così lontano.
    Scriverò il tuo nome
    senza fare rumore.