username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Antonio Ragone

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Antonio Ragone

  • 09 giugno 2009
    Oltre il faro

    Sapere dove andare quand’è sera
    col vento che sospinge la mia vela
    lungo il mare invernale che ruggisce;
    è oltre il faro la rotta da seguire
    per raggiungere un’isola lontana
    dove la notte mi darà riparo?


    Forse l’indomani sarà il grido del gabbiano,
    maestoso e bianco fra due colori azzurri,
    a scuotermi il tepore dalla mente.


    Nell’alba che odora di salsedine
    e di sbattuti scogli dalle onde,
    ripartirà di nuovo la mia storia,
    sublimerà del cuore ogni memoria.

  • 09 giugno 2009
    Passaggio costiero

    Io non so dove
    porti questa strada stretta
    e screpolata con taluni
    gradini malsani.

     

    Non è per me il mistero
    che trascorre tutto
    nell'aria e si confonde
    tra la parietaria
    ruvida e scontrosa,
    che strarompe dai muri
    pietrosi e tra i gechi
    che sostano paurosi
    al tiepido sole.

     

    Porterà forse al mare?

     

    Forse
    che s'apra
    all'elemento arcano
    e si slarghi
    nell'azzurro golfo,
    sino all'estremo
    irraggiungibile orizzonte.