username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Antonio Sammaritano

in archivio dal 07 dic 2005

03 aprile 1960, Mazara Del Vallo (TP) - Italia

mi descrivo così:
Amore per la pittura la letteratura e i libri. Nel 2005 ha stampato, autofinanziandola e in forma inedita, la prima raccolta di poesie curandone anche la grafica: 20 copie per gli amici. 

14 agosto 2012 alle ore 10:37

Kaos

Vecchi prepotenti a vivere,
scansano la morte,ultima sconfitta tra le mille
e vorrebbero inchinarsi nel contempo.
I tarocchi non furono mai letti
per nostra sfortuna o per ventura.
Allora cerchiamo in  noi
qualcosa di noi stessi
da raccontare senza rattristare
chi finge di ascoltarci e non caviamo nulla.
Il sogno sta per finire
e questo ci disarma e ci mortifica;
ma tutto è equo, in apparenza tardi…
Le anime cominciano a detergersi
anche a rate….
E si prega per quel che può servire,
a capire che non esiste anima più sporca
di chi non ha fatto nulla per sporcarla.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento