username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Antonio Sangervasio

in archivio dal 29 mag 2006

10 settembre 1970, Roma

mi descrivo così:
Amo troppo la poesia per poterla descrivere con parole.

12 aprile 2008

Aquilone tra gli uccelli

Non t'avvedi
d'aver filo tra le zampe,
chiesero in mille voli quattro uccelli
ad un aquilone,
sarai legato a vita e senza sogni,
guidato ad un destino senza scampi.
Io son sicuro disse l'aquilone
che il mio destino
è quel del mio padrone
e vuole Dio guidar l'anima mia
ed ascoltare ancor la sua parola, semmai mi onora.
Ma non avrai più tregua o libertà!
Ma ho tutto dico io
persino amore.
Ho il vento di colui
che mi farà volare
e son guidato a gioia
in ogni cuore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento