username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Audrey Niffenegger

in archivio dal 04 ott 2011

13 giugno 1963, South Haven, Michigan - Stati Uniti

segni particolari:
Sono anche un'artista e autrice di racconti brevi.

mi descrivo così:
Sono una scrittrice statunitense diventata nota in Italia con il bestseller "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo". 

04 ottobre 2011 alle ore 16:11

La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo

di Audrey Niffenegger

editore: Mondadori

pagine: 503

prezzo: 8,50 €

Acquista `La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo`!Acquista!

"Dove ci siamo già visti?" Capita di incontrare qualcuno che ci sembra di conoscere da sempre. Nel caso di Henry e Clare la domanda invece è: "Quando ci siamo già incontrati?". Henry infatti ha la facoltà di viaggiare avanti e indietro nel tempo, ma non la può controllare: stai parlando con lui di qualcosa di importante ed ecco che puf, sparisce. Per questo, quando Clare lo incontra la prima volta nell'età adulta in realtà lo conosce già: lo ha già incontrato durante la sua infanzia, ma è dura da spiegare, e soprattutto è dura da credere.
All'amore di Henry e Clare si chiede di affrontare tutte le prove richieste dal caso: come gestire una realtà in cui il prima e il dopo si confondono? Come poter contare su un uomo che di colpo se ne va? E soprattutto, quanto attenderlo? Il libro si sviluppa come un diario, in diversi luoghi, in diversi tempi, con diverse consapevolezze, ma per come è strutturato narrativamente non si fa fatica a stargli dietro. L'elemento che fa innamorare di questa storia è l'idea che possa esistere un amore che va oltre il tempo e oltre gli schemi mentali, e che, nonostante tutto, rimanga unico e imparagonabile.
Un romanzo straordinario, che nel 2009 è diventato un film degno quasi alla pari, "Un amore all'improvviso".

"Ho aspettato così a lungo questo momento, ora eccolo qua e ho paura" (Audrey Niffenegger)

recensione di Cristina Mosca

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento