username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Aurelio Zucchi

in archivio dal 08 gen 2019

07 febbraio 1951, Reggio Calabria - Italia

segni particolari:
Amo definirmi uno "scrivente".
Priorità assoluta è il mare, poi viene tutto il resto.

06 aprile alle ore 12:13

Squaw

 
Usciva dal tepee, fiera,
e guardava negli occhi il tramonto.
Quando il sole le regalò l’ultimo spicchio,
Raggio di luna accennò un sorriso.
 
Nel tempo scandito tra il giorno e la notte,
pose sull’erba una peonia smorta.
Vidi luce sul suo volto addolcito
e mi accorsi che si inchinò alla luna.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento