username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Azzurra Marcozzi

in archivio dal 19 set 2011

16 agosto 1984, Giulianova - Italia

segni particolari:
Assolutamente ed irrimediabilmente innamorata della penna, della tastiera e dei frutti insani della loro produzione :)

mi descrivo così:
"Se mi etichetti mi annulli." (Kierkegaard Soren)

19 settembre 2011 alle ore 22:15

Modernità

Abbiamo parole da scrivere sui muri,
grondanti di cultura e moralità,
rapite nella notte da falsi dogmi,
dai brani di canzoni senza banalità.

Soffochiamo le idee nel passare degli attimi,
bruciamo le carte pregne del sudore sapiente,
ci meravigliamo di fronte alla legalità,
inseguiamo ad ogni costo trofei di opulenza.

Adoriamo la carne e tutto ciò che ha odore umano,
non dei valori di ognuno, ma della carnalità di tutti,
fingendo di sperare in un traguardo migliore,
lottiamo pur mantenendo i nostri ruoli.

dalla silloge "Prima Donna"

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento