username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Benedetta Tobagi

in archivio dal 08 set 2011

1977, Milano

segni particolari:
Sono la figlia minore del giornalista Walter Tobagi, assassinato dalla "Brigata XXVIII marzo" il 28 maggio 1980.

mi descrivo così:
Giornalista e scrittrice italiana. Sono stata promotrice del progetto della "Casa della memoria" sul terrorismo e le stragi a Milano.

08 settembre 2011 alle ore 12:58

Come mi batte forte il tuo cuore

di Benedetta Tobagi

editore: Einaudi

pagine: 302

prezzo: 10,20 €

Acquista `Come mi batte forte il tuo cuore `!Acquista!

Rimanere in giovanissima età senza un padre è sempre una ferita che non guarisce; quando il padre è un uomo stimato, impegnato e appassionato, e forse proprio per questi motivi viene ucciso, la ferita non è più solo una ferita ma diventa un abisso.  Benedetta Tobagi, figlia di quel Walter presidente dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia che venne ammazzato nel 1980, non ha che gli appunti del padre per cercare di ricostruire il suo ricordo e cercare se stessa in lui. Non si tratta di una giornalista che delinea la biografia di un altro giornalista, bensì di due cuori che battono insieme. "Io so che il sangue della vittima innocente resta impresso, indelebile, negli occhi dell'innocente testimone. Di mio padre, là sulla strada, dello scandalo intollerabile di ogni innocente ucciso, rimane negli occhi un grido: non chiama vendetta, piange un dolore senza fine. e il cuore non trova pace".

recensione di Cristina Mosca

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento