username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Beppe Bresolin

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Beppe Bresolin

  • 16 maggio 2011 alle ore 23:12
    Fuori come dentro

    Idee accatastate
    sul piano di lavoro
    appunti sparsi
    in ordine sparso
    l’hard disk
    è lo scatolo di un puzzle
    pezzi uniti
    in un massimo di due
    dovrei seguire i colori
    ma è come ricomporre
    i girasoli di Van Gogh
    il cd che ti serve
    con la foto che ti serve
    è sempre sotto la pila
    di vari cd
    di varie foto
    ogni foto diversa
    e i nomi sempre troppo uguali
    eppure se digito un nome
    mi appare un’immagine
    non mia
    ed è quella che cerco
    e neppure sfuocata...

    fuori come dentro

    Donne accatastate
    in fotogrammi
    di ricordi
    quella che cerco
    non è tra le altre
    e non è mia...

    (da "Il mulino non ha fermato il vento" di Beppe Bresolin - © 2011)

  • 16 maggio 2011 alle ore 19:13
    Quando

    Si abbraccia col cuore
    quando le mani tremano
    le braccia cadono
    e la lingua si fonde
    coi denti...
    un abbraccio
    che si fa strada
    tra le farfalle e lo stomaco
    tra la paura
    che manda sguardi altrove
    e la timidezza
    che guarda le scarpe...
    Si abbraccia col cuore
    quando mancano le parole
    e il silenzio
    ssssshhhhhh
    sussurra
    e il silenzio
    ssssshhhhhh
    racconta.

    E le mani tremano.
    E le braccia cadono.

    (da "Il mulino non ha fermato il vento" di Beppe Bresolin - © 2011)

  • 16 maggio 2011 alle ore 19:11
    Puzzle XVIII

    Sentirsi crescere
    guardarsi
    in viso
    spogliarsi e scendere
    nelle tue viscere
    fino nel cuore
    sentirlo esplodere
    nelle mie mani…

    Forse
    t’incontrerò.

    Forse
    domani.

    (da "Il mulino non ha fermato il vento" di Beppe Bresolin - © 2011)