username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Catia Capobianchi

in archivio dal 06 apr 2011

22 maggio 1971, Bologna - Italia

segni particolari:
Lunatica (anche troppo)

mi descrivo così:
L'Arte è l'espressione di te stesso,questa è la mia filosofia e ne ho fatto la mia vita. Vivo fra la realtà e la fantasia; un mondo fatto di sogni che si proiettano nella mia mente come un film e non posso fare a meno di scrivere.

19 luglio 2011 alle ore 16:30

Amleto.

Se non vi fosse il dubbio dinnanzi all'ipotesi,

non avanzerebbe l'incertezza dell'ssere.

Sorreggere questo peso

è la mola della mia ombra.

Inaugurarla sulla via del frontespizio?

O nel tacito buio?

Questo mio strazio è innato

come l'insofferenza che mi accompagna.

Odio o amore?

Essenza o apatia?

Questa è l'incertezza

che fa della vita:

una incoerenza.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento