username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

13 febbraio 2014 alle ore 17:31

365 giorni di noi

Non serve festeggiare
l'effetto perenne dei nostri respiri

magici sussurri che cinfiammano le carezze

moltiplicando i sentimenti e gl'istinti
dentro le nostre mille sfumature

e creare atmosfere speciali
a rivelare la bellezza della vita

Il nostro entusiasmo
nel piacere di dar spazio
al nostro diletto

vissuto nel chiuso delle nostre voglie

dimora celeste dei nostri sussulti

al riparo di antiche sfacciate infamie

Amarci

correndoci incontro in libere scelte

senza egoismi 

e non uccidere i sogni
per soddisfare i bisogni

riconoscendo in quei sogni
i nostri bisogni

e rimanere affascinati del nostro godere
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento