username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

14 dicembre 2018 alle ore 20:39

A volte, il caso... per caso

Mi ritrovo immerso a volte senza saperlo dentro certe sabbie mobili delle quali non conosco l'origine né il perché abbiano scelto me nel loro moto perpetuo Lá ansie e tremori germogliano da ceppi di tormenti sopiti spandendosi a gonfiare il cuore e facendo fremere la mente di pensieri che restan pesanti nella speranza di salvarmi da questo vivere sospeso alle liane delle sconfitte muffe fragranti screziate di vita ancorate fortemente alle rocce di roboanti vittorie . Cesare Moceo poeta di Cefalú Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento