username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

23 settembre 2012 alle ore 9:29

Al di là del presente

Risintonizzo oggi
i miei giorni e le mie notti;
come bastoncini
d'incenso bruciano,
liberando fragranze 
che rigenerano l'aria,
rilasciando essenze
al piacere dei sensi,
allo stesso modo,
arde il mio giorno,
tra sogni e chimere,
proteso verso
future primavere,
allegre e profumate,
con la voglia immensa
di donarmi ;
orizzonti lontani
eppur tanto vicini,
traguardi
sempre sognati,
per anni cercati
e adesso voluti a
ripagar la fatica
di questa mia vita,
abbandonandomi
a ciò di cui ieri
mi ero privato; 
immergermi
in melodie semplici
e
a chi mi domanderà
cosa voglio di più,
risponderò:-
Un mondo dove
non si tace
che abbia nelle passioni
la sua pace.

cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento