username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

29 novembre 2016 alle ore 20:36

Cesare contro Cesare

Dimmi cos'altro vuoi tu

dopo che abbiamo scritto il più bel libro
con i più bei capitoli del nostro vivere ?

confessa a me i tuoi sogni
affinché io possa realizzarli

Altro non ti chiedo che fidarti di me

a sopportarci ancora nei lunghi anni
che ci vedranno insieme

nel bisogno l'un dell'altro

nei nostri palpiti e nelle nostre paure

in quei silenzi in cui tutto
ci sembrerà proibito

Alziamo assieme le mani al Cielo
ancora senza arrenderci

ad accettare ciò che la ragione
impone al cuore e alle sue pulsazioni

a comprendere e imparare
i giochi che la vita ci regala

gli aliti delle sue ansie
e il suo pieno respiro

E continueremo ad amarci
anche se il tempo cancellerà i ricordi
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
Copyright

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento