username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

29 marzo 2012 alle ore 23:59

Confessione

La vita ci ha presi per mano
attirandoci l'un verso l'altro
in uno strano destino,
L'amore che ci siam dati,
più intenso di quello
che ci siam giurati,
ancor prima d'amarci,
ha fatto
si che i nostri cuori,
liberati dalla solitudine
che li avvolgeva,
emanassero
emozioni forti
abbattendo i nostri limiti.
Il tempo,come sempre,
ha dato ragione 
ai nostri sentimenti, puri,
riempiendo d'invidia
chi pensa
di essere padrone
anche nella vita degli altri
vivendo solo il suo credo.
Ora mi accorgo che 
non posso più
fare ameno di te.
ti amo

Commenti
  • Maria Rosa Cugudda incisiva e delicata poesia d'amore, apprezzata!

    30 marzo 2012 alle ore 10:39


Accedi o registrati per lasciare un commento