username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

26 maggio 2012 alle ore 10:25

Conoscersi

Non ho avuto una vita facile,
fin da piccolo
ho sempre combattuto
per ottenere qualcosa.
Nascendo in un quartiere rionale
come il borgo vecchio a Palermo,
ho dovuto subito pensare da adulto,
da subito ho imparato
che quando la paura
bussa alla porta,
se l'usciere è il coraggio,
non riesce ad entrare,
che quando pensi
di essere arrivato,
devi ancora cominciare,
ogni giorno
era una sfida con la vita
e questo,sicuramente,
ha formato il mio carattere,
rendendomi,mio malgrado,
più sensibile
a ciò che accade intorno a me.
Se respiro una qualsiasi difficoltà,
vorrei sempre trasmettere
tutta la mia forza
e la mia esperienza
per farle superare
e penso e sogno un futuro,
che anche se non lo conosco,
mi auguro
mi porti verso
una realizzazione diversa
per me e la mia famiglia.
Quella sfida con la vita,
mi accorgo,
che ancora continua,
giorno dopo giorno
e credo
che dovrò combatterla sempre
per me e per le persone che amo,
e Dio solo sa
quanto le amo
e cosa non farei per loro. 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento