username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

21 marzo 2013 alle ore 7:35

E' primavera...

Sussurra la primavera che risveglia le speranze

gemme di sogni nei cuori palpitanti
che si vorrebbe non cessare mai di battere

in giorni che sappiano solo d'amore

e stringersi in abbracci che tolgono l'aria
con ricordi felici che alimentano il vivere

ed essere artefici del proprio destino

senza ipocriti finti compatimenti
che si conficcano come aghi pungenti nell'anima

inoculazioni di sofferenze

liberi di correre nei prati verdeggianti dei sentimenti

colorare il cuore d'emozioni

cancellando le tracce delle malinconie malcelate
e come girasoli volgere gli sguardi sempre vero il sole.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento