username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

13 gennaio 2013 alle ore 12:57

Il sole d'agosto

A lavoro
sotto il sole d'agosto
sento una freddezza
a raggelarmi il cuore,
futuri giorni
di silenzi e di grigiore,
d'indifferenza ed'ipocrisie.
Mi dà compagnia Psiche
e nell'andare
intona dolci le note
di una musica a me cara,
una melodia che trasporta
la mia anima
verso pascoli profumati
ridondanti di rugiada,
sentimenti e di speranza,
rotolandoci dentro,
scrutando
attimi di piacere all'orizzonte
e in quell'occhio infinito
viver tenere emozioni
da trascrivere in canti 
a creare ancora
nuova poesia
nella magia di quell'Immenso,
oltre l'Invisibile,oltre il Nulla.
.
cesaremoceo

Ispirata il pomeriggio del 10 agosto 2012

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento