username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

05 aprile 2013 alle ore 15:38

Inno all'Amore

Siamo tutti frecce scoccate dal tuo arco

Tu arciere infallibile con il vento
che tante volte devia i tuoi colpi

e molte altre spezza il tuo dardo
contro i cuori di pietra

Lucenti ti siano le mie parole
a non lasciar nell'aria ombre di spettri 

a dissolvere dubbi e incertezze

Che il mio grido ti giunga nell'alto dei cieli

affinchè il tuo continuo scagliar

centri i bersagli

e lasci solchi profondi
su cui interrare grandi passioni

imprigionare l'anima
e far germogliare distese di fiori

sfavillanti di sentimenti concreti

nel ritmo frenetico asperso da scrosci 
di futili ardori

e mietere il dolce raccolto di Te ...Amore.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento