username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

29 giugno 2017 alle ore 13:23

Io,tra dolori e rimpianti

Io,tra dolori e rimpianti Questo mondo pinacoteca dedicata ai parassiti partoriti dentro i bordelli antri abitati da lucciole a illuminare la nascita di uomini diventati simulacri di fedi a lungo andare monotoni sempre uguali nel movimento nel fine e nel senso Individui crudeli travestiti da brave persone che scivolano felici sulle loro ceneri verso cimiteri dove saranno sepolti con i crimini disumani commessi E Io resto nell'attesa che il Dio a cui chiedo ascolto riesca a comprendermi nei miei versi in queste onde di commoventi irragionevolezze di cui la mia non più acerba eta' s'innamora e m'assolva dalla dura condanna alla disperazione . Cesare Moceo © ® Tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento