username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

20 maggio 2013 alle ore 9:02

Ipocrisie

Aprire le porte sulla vita
a scrutarne con fatiscente intensità 
le emozioni più umane

e far emergere voglie di cambiamenti
capisaldi miliari dell'esistenza

da seppellire
tra le mille difficoltà giornaliere

confermare la propria grinta

recitando a soggetto

sorretti dalla disperazione
molte volte esagitata ad arte

facendo tabula rasa dei sentimenti

perdendo tutte le ricchezze interiori 

lasciarsi andare a qualsiasi eccesso

e riscoprire stravaganze e trasgressioni
senza più seguire le regole della ragione

 immergendosi ancora
 in ciò che  non è chiaro alla coscienza.
.
cesaremoceo(@)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento