username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

19 novembre 2012 alle ore 22:44

La crisi

Non stiamo su questa terra
come inquilini in affitto,
oppure in villeggiatura
tra la natura.
Non pensare che le cose
cambino
se non fai tu stesso qualcosa.
Nei momenti di crisi
sgorga l'inventiva,
la creatività
nasce dall'angoscia,
allora vengono le sfide,
senza le quali
la vita sarebbe
una lenta agonia.
E' nella crisi
che emerge il meglio
di ognuno di noi,
con la voglia di lavorare sodo
perchè la vera tragedia
di cui sei l'attore
è il non lottare per superarla.

cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento