username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

17 marzo 2013 alle ore 17:57

Le porte del tempo

Nelle notti insonni grida vivaci mi cullano
canti di gioia echi soavi invadono l'anima

ombre dorate s'attorcigliano a cavalcare
attimi di sogni negli occhi aperti

la notte scorre veloce
tronfia di vertiginose trame mentali

Vorrei larghe ali d'entusiasmo
per abbracciare il mio istinto naturale

alla perenne ricerca della felicità

e crearmi un rifugio segreto
dove tutto s'accompagna ai desideri

tra maestose voglie prive d'ostacoli

e dare libero sfogo alla fantasia
nelle dolci note del cuore 

perdersi nel piacere
di un domani eterno

sorriso smagliante dei volti
di chi mi ha donato amore

porto sicuro su cui attraccare
quando si naviga oltre le porte del tempo.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento