username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

02 maggio 2013 alle ore 17:36

Lupo solitario

Dentro una pioggia incessante d'emozioni

mi nascondo nel soffio oscuro del vento
con i contorni dell'anima sfumati.

Eolo sparla ubriaco di freddo

intrecciando duelli
con i battiti frementi del cuore

mentre stormi di sentimenti contrastanti
danzano spettatori coinvolti in questa tenzone

Antiche musiche nelle orecchie m'imbeccano
sotto il cielo cupo dei ricordi

e la malinconia nello sguardo

ha gli occhi della compassione
e della commiserazione
di persone confuse tra dignità e povertà

nell'indulgenza
che genera conflitti interiori

a incontrarsi nei silenzi 

vivere una libertà risicata
nell'etica ammainata

in un gioco di colpevoli dissennatezze
taciti accordi e sfoghi liberatori
e rimanere sempre e comunque
in compagnia della solitudine
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento