username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

28 ottobre 2012 alle ore 7:24

Ode a Te,mia luce...sempre,ovunque,comunque

La mia gioia per il tuo primo anno...dopo i cinquanta.
---------------------------------------------------------------------
Ti vidi,un pomeriggio,
passeggiare,
un sentimento d'inquietudine m'invase,
una sofferenza d'emozioni
riempì il vuoto ch'era in me
e non conoscevo
ancora la "Tua Ricchezza".
Là ho capito già quanto t'amavo !
Ho cercato di liberarmi
di qualsiasi cosa
non fosse giusta per noi:
vizi,amici,situazioni
e qualunque altra cosa
potesse nuocere al nostro amore.
Molte volte ho sbagliato,
quando tentavo di forzare
i miei desideri su di te,
col mio egoismo
non riflettevo che certi momenti
non erano quelli giusti
e tu non eri pronta
ad assecondarmi.
Oggi, che anche
un giorno soltanto senza te
è come un respiro senza aria,
e mi accorgo che sei
il più bel castigo subìto,
per non aver saputo
rimanere da solo,
Ti ringrazio
per la pace e la sicurezza
che m'infondi,
per l'amore e la serenità
che sai donarmi;
per aver cambiato la mia vita.
E se anche avessi cercato,
e trovato, il regalo più bello
che esista al mondo,
non sarebbe mai stato
così bello di quello
che ogni giorno, 
fai tu a me,amandomi.
A me basta amarti
ed esistere solo per Te.
Buon compleanno,amore mio...

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento