username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

09 novembre 2015 alle ore 11:16

Ognuno vive la propria guerra

Marchiato come schiavo
dei pellegrinaggi nell'interiorita'
a stupire e incastrare
il mio vivere e il mio credo
rifuggo da me stesso
e dalle accuse continue
perpetrate al cuore
nel suo attentare ai pensieri
e alla loro paura d'invecchiare
Ossessioni coalizzate a degenerare
in persecuzioni della mente
e nella costrizione
alla lotta per la sopravvivenza
col destino a rivelare al mondo
i drammi che hanno scritto la mia storia
.
cesaremoceo
diritti riservati
Segnala abuso
Copyright

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento