username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

31 maggio 2015 alle ore 20:55

Per favore,preservatemi dalle menzogne

A te tempo
che inesorabile scorri tra i giorni

e bruci nelle mie vene
come raffiche di fuoco

affido le ore
che corrodono il mio fare

Tu

che avvolgi le mie notti
e mi colori i sogni

nella gioia che sia io stesso a coltivarli

fa che la mia poesia 
divenga cosi forte
da non essere repressa

innaffiami di nuova linfa il cuore

affinchè possa eccitare la vanità

creare nuovi percorsi
d'accoglienza all'anima

e far vibrare ancora
le corde dei sentimenti

nel vento triste che accompagna
dolcemente i miei versi

verso l'uscita da tutte le scene
.
cesaremoceo
diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento