username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

11 agosto 2012 alle ore 16:54

Proiezioni

Sono nulla;
e tutto varrà
a farmi diventare nulla,
ma spero di essere
fulgida bellezza poi,
perchè è valsa la pena
d'essere stato
in questa vita così breve.
Andare avanti,
senza sapere,
senza vedere,
senza prefiggerti traguardi,
perchè il traguardo
significa essere arrivati,
essere alla fine.
Nelle notti senza luna
ma piene di stelle,
guardare il cielo
e ricordare alla vita
e a noi stessi quanto
abbiamo amato e riamato;
e allora quelle notti
diverranno favolose
e respirerai una quiete
che assopisce,
sentirai la Sua voce misteriosa
che ti sussurra:
non sei un angelo terreno,
non ti curare,
quello che sei lo so soltanto io... 
e avrai
un domani nostalgico e felice
dove resteranno i ricordi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento