username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

10 febbraio alle ore 8:01

Quando i desideri si riprendon il loro spazio

Stasera mi sembra la giusta serata d'ispirazione per raccoglier a piene mani gli attimi d'inaccessibilità che distruggono tutto ciò che la mente prepara alla vita lasciando cicatrici indelebili ai giorni del vivere stesso M'accorgo d'aver negli occhi in stato perenne d'abbandono i ricordi del mio tempo passato così vicino eppure tanto lontano che non potran tornare più e mi ritengo fortunato di poterli ancora rivedere e di poterli ancora rivivere nel mio sguardo nostalgico E voglio continuare ancora a salire tutti i gradini che incontra il mio andare o anche scenderli arrivare lassù nell'alto dei Cieli o quaggiù nella profonda identità degli Uomini a misurare la forza dell'anima mia e la sua capacità d'amare . Cesare Moceo poeta di Cefalù Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento