username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

30 gennaio 2016 alle ore 10:16

Sono un Poeta dalle mille illusioni

Increspate paranoie
vagano sperdute
tra inchiostri indelebili
e desertiche illusioni
di ricordi e nostalgie
che cancrenano l'anima
Trovo ancora la forza
di vedere da vicino
ciò che mi succede intorno
sopportare lo sterminio della libertà
nella sua cruda realtà
affacciato alle finestre di questa vita
a riconoscere il male che è stato
e che ancora sarà
a far divenire le emozioni
metropoli di morte
richiamandole ai sacrifici dell'anima
senza dare spiegazioni sensate
ai cuori belli dell'Umanità
E mi perdo
nella mistificazione dei miei versi
a cercare un senso alle dispersioni
e trovare il senso della depressione
nell'incapacita' di convogliare
passato e presente
che sono le primigenie incongruita'
del mio rinascere
nella direzione più giusta del futuro
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
Copyright

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento