username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

20 settembre 2012 alle ore 10:26

Un passato sempre...presente

Attorniato
da un'infinità di specchi
che riflettono
momenti gai e bui
di un passato
sin troppo recente,
d'un tratto
non vedo più
la mia immagine riflessa
e un sentimento d'angoscia
mi prende tutto d'un fiato.
Un lungo affanno,
dal ritmo vivace e leggero,
immerso in quel pensiero,
aprì la porta
di una grande prateria
a scorrazzare,
con improvvisi salti nel vuoto,
a planare
su vallate d'esistenza
dove la quiete regna,sovrana,
e m'immergo
in ogni attimo di quella vita,
riesumando
profumi e sapori,
suoni e colori
e l'eco di voci e volti
mi carpisce
risvegliandomi
in un tumulto di emozioni vissute.

cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento