username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

22 luglio 2012 alle ore 17:42

Un raggio di sole

Desideri soppressi
si lasciano morire esausti
dopo un inutile volo
nascondendo
la voce della coscienza.
In una notte di confidenze
la pioggia suona sui vetri
una nenia dolce,
con esasperati accordi
e  mi invita a sognare
un raggio di sole
che porti calore, 
riscopra i colori,
nascosti nel tetro buio,
e penetri negli occhi sognanti,
sfamandomi e dissetandomi,
in un viaggio verso mete ignote
dentro l'anima,
a tacitare pensieri terribili
e credere nella vita
a volerla gaia e infinita.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento