username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

07 aprile 2012 alle ore 7:24

Venerdì Santo

Oggi mi sono preso
una giornata di libertà
dal lavoro per partecipare
al Tuo funerale speciale

speciale perchè
voglio assaporare per pochi
istanti il gusto della Tua pace

Ora come allora
che le idee vengono
aberrate ed annullate
con ferro e fuoco trucidando,
come hanno fatto con Te

ora come allora che
affrontare cose ardue
porta al rancore e la
saggezza che unisce
ad ogni sorte non c'è più

e la lealtà viene
calpestata dall' arroganza

il mio cuore inquieto
non muta l'intima e imperitura fede
a perseguire gli intenti.
Grazie Gesù!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento