username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

07 agosto 2012 alle ore 16:57

Vivete come se io non ci fossi...più

Non mi ha mai fatto male,
pensare d'esser nato per morire,
ancor più oggi
che posso lasciarvi
in eredità le mie sicurezze,
la mia forza,la mia temperanza,
la mia onestà.
Non sarete mai soli,
avrete la compagnia
dei miei pensieri,delle mie idee,
vi abbraccino le mie poesie
e vi appaghino di sensazioni forti.
Non turberò la vostra mente,
perchè l'unico posto
dove non mi sentirò
fuori luogo sarà il vostro cuore.
Il silenzio vi parli di me,
aspetterò la vostra voce
per riempire
la mia solitudine forzata
e cacciate via il dolore
trasformandolo in allegria!
E Tu,
che nella Tua stanza
hai appeso il nostro amore
per rifugiartici dentro
quando Ti mancherà il respiro
oppure quando
mi farai domande
alle quali non potrò risponderTi,
vivi con la forza del Tuo sentimento
e fa che diventi spunto per rallegrarti.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento