username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

10 marzo 2013 alle ore 10:16

Volo

Volo

ad affrancare
giorni di fuoco
alla giustizia dell'amore

con le ali stanche

affaticate da venti in contrasto
che spirano da ogni direzione

nel rincorrersi delle mie stagioni.

Rischiarato dal Cielo acceso
del suo celestiale splendore

percorro itinerari di caparbia lealtà 

a respirare nell'aria mille essenze
verso mete sconosciute

ignorando se andare sia letizia
a nidificare su fogli bianchi

dove cortesi frasi in maiuscolo,
garbate e sofferenti
urlano silenziose,
quelle mille difficoltà

e non morire tra artefatti

cardini arruginiti

e effimere chimere.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento