username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cinzia Tia

in archivio dal 24 feb 2013

Palermo - Italia

24 febbraio 2013 alle ore 21:42

Lo Specchio del Nome

E lancio il contenuto delle mie mani
per guardarlo
aldilà dell'oggetto
non esistiamo
è equivoco
confondere gli animi
senza spessore
se non nelle folate di vento
di cose perdute trovate per caso
che chiamano al nome
chiuso in labbra di perpetui frantumi
di suoni al primo pianto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento