username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Claudio Valerio Gaetani

in archivio dal 09 feb 2011

25 ottobre 1967, Guatemala - Guatemala

13 febbraio 2017 alle ore 4:59

Ascolto il suono del tuo cuore

Ascolto il suono del tuo cuore
delirante di tristezza e confusione,
ascolto il suono e ascolto il cuore,
il mio cuore infranto da mille battaglie,
il mio cuore stanco, il mio cuore franco.
Ascolto il suono della tua voce triste,
angosciata e sottile, confusa e soave,
ascolto la tua voce e ascolto la voce,
la mia voce piena di parole mai dette.
la mia voce poetica, la mia voce d’amore.
Ascolto il suono dei tuoi passi
piccoli, stretti, echeggiare nell’aria,
ascolto il suono e ascolto i passi,
i miei passi stanchi di tanta strada percorsa,
i miei passi incerti, i miei passi tristi.
Ascolto il suono dei tuoi silenzi
indifferenti e vacui di agonia in desta,
ascolto il suono e ascolto i silenzi,
i miei silenzi eterni di non saper che dire,
i miei silenzi duri, i miei silenzi bui.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento