username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Costantino Kavafis

in archivio dal 19 apr 2007

1863, Alessandria d'Egitto

1933, Alessandria d'Egitto

segni particolari:
Mi dedicai molto a ridare vita alla letteratura greca sia in patria che all'estero. Le mie poesie erano solitamente concise, ma riportano molto bene rappresentazioni della realtà o delle società e degli individui letterari che ebbero un ruolo nella cultura greca.

mi descrivo così:
Fui un poeta greco, tra le più importanti figure letterarie del XX secolo, sebbene sia poco conosciuto in Italia.

31 maggio 2011 alle ore 16:25

La città

Hai detto: "Per altre terre andrò, per altro mare.
Altra città, più amabile di questa, dove
ogni mio sforzo è votato al fallimento,
dove il mio cuore come un morto sta sepolto,
ci sarà pure. Fino a quando patirò questa mia inerzia?
Dei lunghi anni, se mi guardo attorno,
della mia vita consumata qui, non vedo
che nere macerie e solitudine e rovina".

Non troverai altro luogo non troverai altro mare.
La città ti verrà dietro. Andrai vagando
per le stesse strade. Invecchierai nello stesso quartiere.
Imbiancherai in queste stesse case. Sempre
farai capo a questa città. Altrove, non sperare,
non c'è nave non c'è strada per te.
Perché sciupando la tua vita in questo angolo discreto
tu l'hai sciupata su tutta la terra.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento