username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cristina Bove

in archivio dal 22 giu 2007

16 settembre 1942, Napoli

segni particolari:
Da sempre dipingo, scolpisco, leggo e qualche volta scrivo. Ho avuto una seconda vita insperata e intensa... i miei figli... la creatività... il miracolo di essere ancora viva, testimone del mio tempo e della mia vita.

mi descrivo così:
cristinabove.splinder.com

11 luglio 2007

E poi

E poi lo deporrò
questo fardello di domande
davanti ai tuoi piedi di marmo
cui non mi inchinerò mai
per chiederti perdono
del dolore
che non ti chiesi.
E te lo lascerò davanti
qui
su questa terra dove regni sovrano
monolitico assente-presente
nel tuo regno di pietra
e solo così potrò giustificare il tuo silenzio
e il non ascolto
perché se appartieni alla polvere
in essa rimarrai
e ti dissolverai con i tuoi mille nomi
alla fine dei tempi…
Io
se la speranza è presagio d’eterno
avrò colori di sangue e di vita
e volerò spargendomi nell’ infinito
verso equatori siderali
al margine di cieli
dove la mia certezza
sarà l’ aver vissuto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento