username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cristina Bove

in archivio dal 22 giu 2007

16 settembre 1942, Napoli

segni particolari:
Da sempre dipingo, scolpisco, leggo e qualche volta scrivo. Ho avuto una seconda vita insperata e intensa... i miei figli... la creatività... il miracolo di essere ancora viva, testimone del mio tempo e della mia vita.

mi descrivo così:
cristinabove.splinder.com

22 giugno 2007

Sirene

Sirene della mia solitudine
mare di mille squame
e spuma che mi abbaglia  e mi scompiglia
alta e bassa marea
la moltitudine
di pensieri che affollano
il musicale sciabordio dell’ acqua…
Luccicare di rivoli
nell’ onda
danzare nell’argento
senza fine
appena sotto il velo della luna
sciogliersi e poi raccogliersi
alghe capelli fili
in sospensione…
Sirene della mia vicissitudine
mare di mille rive
nella mia stanza che diventa  sabbia
flusso e riflusso
dell’irrequietudine
l’ instabile emozione
di sogni che riaffiorano
e s’ infrangono
contro gli scogli della mia ragione…

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento