username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cristina Pindaro

in archivio dal 23 mar 2019

25 dicembre 1970, Trieste

02 agosto alle ore 9:08

Ischia

Dalla veranda le due figure guardano il mare. Un plaff contro gli scogli neri. Sulle alghe ricucite dai gorghi.

Può qualcosa di nuovo stare al posto di una  barca? A Ischia altri sconosciuti. Bambole e chewingum al bagno delle fumarole
.
Auguratevi che oggi ci sia un bel sole _ dice Tiresia ai vacanzieri  La parte verde dell'isola si piega ad occidente. In bevande clandestine.

Alberghi di poche stelle .Lei  ha carne bionda. Lui solo un tatuaggio raggrinzito al petto. Il tempo sgorga in mezzo alla piazza.

Davanti alla chiesa del Soccorso. Alcune donne continuano a chiedersi cos'ha fatto di bello l'Ammiraglio giù al porto.

Più di un nastro adesivo le bocche soffocate.Friabili all'abbraccio delle torte di frutta fresca. Benedetti ragazzi!

Ad ogni stagione il paese fissa sui ganci piccolie spille del secolo .Un fascio di mirto trascurato . Trionfo dei granchi di terracotta.

/Per fortuna il centro termale indica  un trattamento di luce. Cura luminosa del corpo. Nelle onde di un momento)

.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento