username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cristina Pindaro

in archivio dal 23 mar 2019

25 dicembre 1970, Trieste

10 agosto alle ore 16:32

Ischia5appunti

L'ulivo si china sul muro. Per qualche formica chiusa
a chiave dalle spine. Una fila.

Fossero volate via tutte quelle cose vicino alle bottiglie.
Al ristorante il buffet radioso.

Le uova sode . I rossi pomodori dal ripido
prezzemolo. Lui e lei.

La coppa di Nestore tra le dita.Il mare straripato
dai motoscafi.Rassicurati.

I piatti ricolmi di luce e di buio li portano ad ogni
cartamodello seduto.

Fanne un elenco. Leggenda o istante. Estate "Oh me-
Oh moment".Un fiore recidivo.

La gatta di paglia divide il prato. Loro quasi in velluto
di scugnizzo sottraggono il cielo.

.....

Troppo tardi. Il lampo aspetta in piedi. Corpi inermi.
Nessuno riposa.

.....

Strade di vento secco. L'isola nuota dietro una calmita a due colori.
10 Agosto: San Lorenzo nell' eco selvaggio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento