username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Daniela Iodice

in archivio dal 19 gen 2012

04 maggio 1991, Napoli - Italia

mi descrivo così:
​Siamo attori di noi stessi e ci perdiamo tra i riflessi di una falsa ambizione costruita sulla notte.

[​Arthur Rimbaud]

22 marzo 2013 alle ore 0:30

Discordanza

Torpore inspiegabile direi a detta di questa sensazione.
Non ho cercato tale stato ne tanto meno immaginato e tocca, mi ha toccato.
Immaginare lo sguardo dannato che mi assale.
Oh, pensieri. Venite da lontano eppure, in un tempo così piccolo siete morte.
Una sensazione che in un attimo muore, dà vita ad un altra
e non so se sia stato più spiacevole che sia morto l'istante del torpore o che improvvisamente lame aguzze sono penetrate nel petto.
A quale sensazione dare ascolto?
Non so, non io, forse.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento